PER QUALE VERSO RIPORRE LE TAZZINE SULLO SCALDATAZZE?

1456838_10202623686343780_1131947186_n

Tazze su o giù!!

Questa domanda ci viene fatta molto spesso durante i nostri corsi e spesso causa interessanti discussioni in materia.

Partiamo da dei dati di fatto, le tazzine devono essere asciutte e calde ma non scottare (circa 40°)per mantenere più a lungo la compattezza dell’espresso, la sua temperatura, il colore della crema. Per mantenerle a questa temperatura, e anche per comodità, le riponiamo sulla griglia scaldatazze che si trova sulla parte superiore di ogni macchina per espresso e se non è sufficiente il calore della caldaia accendiamo le resistenze che sviluppano il calore necessario.

1486328_10202623786706289_702059611_o

Tazze su?

Per avere sempre la garanzia della temperatura ideale possono essere impilate al massimo in file di 2 tazzine.

Ma per quale verso le andremo a riporre?

Noi consigliamo vivamente di riporle con la bocca verso l’alto, questo perché garantisce al nostro espresso di essere accolto dalla parte più calda della tazza e magari rende meno facile scottarsi durante la degustazione.

E la polvere?

1460693_10202623655383006_53594123_o

Tazze giu?

Anche se il calore tende a non far depositare la polvere sulle tazzine e quindi non sussistono problemi igienici, consigliamo di far girare almeno una volta tutte le tazzine nell’arco della giornata e di tenerne nella quantità adeguata. Non dovremo rimanere senza tazze ma neanche averne un’esagerazione (cosa che capita molto spesso!!!) perché resta chiaro che se lasciamo per giorni e giorni delle tazzine sul fondo della macchina le troveremo coperte di polvere, qualsiasi sia il verso in cui le abbiamo messe, e servire un espresso in una tazza polverosa anche se soltanto sulla parte esterna non è sicuramente un bel biglietto da visita per un bar.

Voi che ne pensate?

simone

Qualcosa su

Blogger, Master Barista, Latte Artist appassionato di Caffè

View all articles by simone

3 Comments on “PER QUALE VERSO RIPORRE LE TAZZINE SULLO SCALDATAZZE?

  • Ciao a tutti, l’argomento “tazzina” in senso generale suscita sempre grande curiosità come ad esempio la forma e lo spessore…..devo dire che per quanto riguarda il verso, spiegare al barista le ragioni della bocca verso l’alto e “pretendere” che quest’ultimo lo rispieghi al consumatore finale è una vera impresa……comunque è sempre bene parlarne in modo tale che molti “venditori” di caffè sappiano qualcosa in più rispetto alle solite percentuali di arabica e robusta catechizzate dalla società per la quale lavorano….fate sempre un grande lavoro e con il vostro impegno ci si può appassionare sempre più a questo fantastico prodotto….grazie e buon proseguo

    Reply
  • simone

    Ciao Andrea, grazie per il tuo intervento, diciamo più che “pretendere” che il barista rispieghi al cliente, ci auguriamo che di fronte ad una domanda sul perchè tiene le tazze con la bocca verso l’alto sia in grado di rispondere. 😉

    Reply
  • Buongiorno,
    aggiungerei anche che in questo mondo si eviterebbero quegli orripilanti segni o graffi presenti sul bordo della tazza sia essa da caffè che da cappuccino! A chi non è mai capitato di imbattersi in una tazzina con quegli antiestetitci segni di colore grigio sulla porcellana che a prima vista sanno tanto di sporco ma che altro non sono la causa dello strofinio della tazzina con parti metalliche della macchina da caffè?
    Quando capita a me cerco sempre, con fare discreto, di farlo presente all’operatore di turno che puntualmente controbatte con la classica risposta “tanto sono pulite perchè le laviamo nella lavastoviglie!”.
    Ovviamente, come ultimo sforzo, faccio presente che è proprio in quei graffi della porcellana che si annidano sporco e batteri.
    E’ evideente dunque che non vi è motivo alcuno per continuare a riporrre le tazzine sulla macchina con la bocca rivolta verso il basso e trasferire agli operatori del settore in primis il concetto che oltre alla funzionalità ci sia anche un risparmio economico evidente sulla fornitura di tazzine ai propri clienti potrebbe essere un buon input per modificare questa vecchia abitudine. 😉
    Buon caffè a tutti

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

I NOSTRI CORSI

Scoprite in questa pagina
i corsi
sul pianeta caffè organizzati dai docenti di caffeespressoitaliano

• Volete curiosare nel mondo
del caffè italiano? Corso discovery!

• Volete cominiciare a lavorare
in un bar con il piede giusto? Corso base.

• Il caffè sarà il pezzo forte del vostro bar? Corso avanzato

• Volete lavorare come tostatori e imparare le regole della torrefazione e miscelazione? Corso Tostatura e miscelazione del caffè!

• Puntate alle gare di barista e volete stupire i vostri clienti
con il capuccino? Corso
latte art e cappuccino decorato!

Volete scoprire i nuovi metodi di estrazione? Il corso brewing!

I NOSTRI VIAGGI IN PIANTAGIONE

Honduras, Brasile, Indonesia e... venite a scoprire i nostri viaggi in piantagione, per una straordinaria esperienza di cultura, di scoperta e di vita. Scopri di più...

Trip Advisor 2014

La nostra scuola ha vinto il certificato di eccellenza Trip Advisor 2014, 2015 e 2016. Grazie a tutti i partecipanti ai nostri corsi!

GABRIELE e IL CAFFE’

Molti anni nel caffè, molti in
Italia e molti, anche, all’estero.
Tanti anni nel caffè da commerciale, nella divulgazione
e comunicazione, nel training... Leggi tutto

Visita Aprire un bar

visita il nostro blog gemello contiene molte informazioni
legati al mondo della gestione
dei bar.

Facebook