RECENSIONE DEL MACINACAFFE’ F64 EVO DI FIORENZATO

Thursday 06th, November 2014 Scritto da
unnamed

F64 evo

Abbiamo partecipato all’ultimo SIAL di Parigi, una delle più grandi fiere del food al mondo, e abbiamo avuto la ventura di poter lavorare, in quella occasione, con attrezzature davvero interessanti e, fatecelo dire, soddisfacenti. La macchina era una vecchia conoscenza, una magnifica Marzocco GS3, che abbiamo conosciuto in questo postil grinder invece un Fiorenzato F64 Evo, che non conoscevamo ma che si è rivelato una bella sorpresa.

Se salta all’occhio per essere un doserless, un macinino senza stella dosatrice (per i baristi neofiti, il caffè viene quindi macinato volta per volta, al momento, direttamente nel filtro) il macina caffè della ditta di Padova si distingue anche per la sua silhouette nera e per un ampio display. 

Il display ha tre touch in basso, per la dose da espresso singolo, doppio e per il settaggio, e un vero e proprio schermo in cui vengono mostrate info quali l’ora, il numero di dosi preparate quel giorno, in settimana o da sempre. Se queste info possono avere una dubbia utilità, se non statistica, molto più interessanti sono i dati riportati nella parte alta, cioè la temperatura dell’ambiente dove si lavora e l’umidità. Se questi due dati  possono essere influenzati da fattori terzi (ad esempio se la macchina da caffè è molto vicina la temperatura può esserne influenzata o una “sgassata” del vapore può influenzare il grado di umidità) essi si sono rivelati, nella nostra esperienza parigina, un aiuto sensibile per capire e valutare le variazioni, ad esempio, di macinatura, puntualmente anticipate dall’indicatore igrometrico.

Oltre a questo, altri elementi ci hanno colpito a favore. Il fatto che quando il caffè finiva e aprivamo una nuova busta e introducevamo nuovo caffè la dose successiva era subito completa, senza aver bisogno di 2/3 macinature per “riempirsi” come succede con altri on demand. La stabilità di peso delle dosi era buona, nella norma, con differenze di 0,2/0,4 grammi per una dose da 15 grammi.

Da regolare, o forse da capire meglio e invece la parte di aggancio del portafiltro. Nell’esemplare che abbiamo usato noi a Parigi, se si appoggiava sull’apposito supporto e si lasciava (magari per fare altro) la macinatura si fermava, inoltre il macinato finiva tutto sulla parte anteriore del filtro e, lavorando con 15 grammi, succedeva sempre che una piccola parte finisse fuori dal filtro. Anche la regolazione della macinatura lascia adito a qualche dubbio; è estremamente sensibile, basta davvero un movimento minimo per variarla, e un barista non espertissimo potrebbe avere difficoltà a settarla…

,
simone

Qualcosa su

Blogger, Master Barista, Latte Artist appassionato di Caffè

View all articles by simone

2 Comments on “RECENSIONE DEL MACINACAFFE’ F64 EVO DI FIORENZATO

  • Ciao vi faccio una domanda.
    Se si preme il tasto della macinatura manuale, quando lo si rilascia vi viene indicato il tempo di macinatura?
    Sarebbe una funzio ne utile per determinare la dose corretta, avendo un bilancino a portata di mano.
    Il mio Mazzer SUPER JOLLY ELETTRONICO non lo fa.
    Grazie Ciao

    Reply
  • Hi admin, i found this post on 13 spot in google’s search results.

    You should reduce your bounce rate in order to rank in google.
    This is major ranking factor nowadays. There is very useful wp plugin which can help
    you. Just search in google for:
    Lilas’s Bounce Plugin

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I NOSTRI CORSI

Scoprite in questa pagina
i corsi
sul pianeta caffè organizzati dai docenti di caffeespressoitaliano

• Volete curiosare nel mondo
del caffè italiano? Corso discovery!

• Volete cominiciare a lavorare
in un bar con il piede giusto? Corso base.

• Il caffè sarà il pezzo forte del vostro bar? Corso avanzato

• Volete lavorare come tostatori e imparare le regole della torrefazione e miscelazione? Corso Tostatura e miscelazione del caffè!

• Puntate alle gare di barista e volete stupire i vostri clienti
con il capuccino? Corso
latte art e cappuccino decorato!

Volete scoprire i nuovi metodi di estrazione? Il corso brewing!

I NOSTRI VIAGGI IN PIANTAGIONE

Honduras, Brasile, Indonesia e... venite a scoprire i nostri viaggi in piantagione, per una straordinaria esperienza di cultura, di scoperta e di vita. Scopri di più...

Trip Advisor 2014

La nostra scuola ha vinto il certificato di eccellenza Trip Advisor 2014, 2015 e 2016. Grazie a tutti i partecipanti ai nostri corsi!

GABRIELE e IL CAFFE’

Molti anni nel caffè, molti in
Italia e molti, anche, all’estero.
Tanti anni nel caffè da commerciale, nella divulgazione
e comunicazione, nel training... Leggi tutto

Visita Aprire un bar

visita il nostro blog gemello contiene molte informazioni
legati al mondo della gestione
dei bar.

Facebook