LA NOSTRA RECENSIONE DELLE MISCELE DI CAFFE’ RINALDI

Friday 20th, November 2015 Scritto da
1509954_10207660214613839_5137754374092221521_n

Caffè Rinaldi una piccola torrefazione Romana

Piccolo è bello? Assaggiando queste miscele prodotte da una piccola torrefazione romana si direbbe di sì…

Abbiamo effettuato gli assaggi nella nostra sala corsi con una macchina Dalla Corte Dc Pro settata alla temperatura di 93° con una dose di 15 gr di caffè macinato per un espresso in due tazzine di 30gr. 1+/- in 25/27secondi. Il nostro assaggio è stato effettuato secondo i metodi descritti in questo post, in questo caso senza nessun dubbio, con un’ attrezzatura ben pulita e con tutte le attenzioni dovute nella preparazione (pulizia filtro, dosatura e pressatura corretta, flussatura della doccetta…)

La prima miscela che abbiamo assaggiato è la “Miscela Classica” composta da 6 caffè diversi:  Congo HTM/NM screen 19,  India Kaapi Royale 18 Portofino, Brasile Santos Cerrado Santa Clara , Guatemala Type Antigua 5 Estrellas, Ethiopia Limu Moka Gr. 2,Colombia Supremo criv. 18.

11960119_873350012733387_2178805184114582676_n

Miscela classica

La tazza di espresso aveva una crema color nocciola con delle leggerissime striature marroni di una buona consistenza, al naso si percepivano note aromatiche leggere ma piacevoli di cacao e caramello con dei leggeri sentori di legno tipiche dei caffè robusta. L’acidità piacevole, ben presente e bilanciata da una leggera amaro. Il corpo di questo espresso era medio e una leggerissima astringenza era percepibile sul palato mentre il retrogusto piacevole e piuttosto persistente ricordava il cioccolato fondente. Il nostro voto? Un 6,5.

 

La seconda miscela “Cuore D’Africa” come dice il nome è composta da tre caffè africani, Congo Htm/Mn, Etiopia Limu Moka, Tanzania Kilimangiaro AA.

0 (3)

Caffè Rinaldi

La crema dell’espresso, di una discreta consistenza, era di un color nocciola chiara.Gradevoli ed intense note fiorite e di miele ci sono arrivate al naso avvicinandosi alla tazzina. L’acidità piuttosto alta ma piacevole ricordava quella di un’arancia e una buona dolcezza bilancia la nota amara poco presente. Il corpo piuttosto leggero ma rotondo, privo di sensazioni di astringenza mentre nel retrogusto molto persistente sentori di vaniglia e mandorla. Voto 7+

A scanso di equivoci vorremmo dire che Fabrizio, il tostatore che prepara queste miscele, è un nostro collaboratore, ma sopratutto è un grande appassionato di caffè, e se il risultato di questo assaggi è molto buono, direi che è per il secondo motivo…

,
simone

Qualcosa su

Blogger, Master Barista, Latte Artist appassionato di Caffè

View all articles by simone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I NOSTRI CORSI

Scoprite in questa pagina
i corsi
sul pianeta caffè organizzati dai docenti di caffeespressoitaliano

• Volete curiosare nel mondo
del caffè italiano? Corso discovery!

• Volete cominiciare a lavorare
in un bar con il piede giusto? Corso base.

• Il caffè sarà il pezzo forte del vostro bar? Corso avanzato

• Volete lavorare come tostatori e imparare le regole della torrefazione e miscelazione? Corso Tostatura e miscelazione del caffè!

• Puntate alle gare di barista e volete stupire i vostri clienti
con il capuccino? Corso
latte art e cappuccino decorato!

Volete scoprire i nuovi metodi di estrazione? Il corso brewing!

I NOSTRI VIAGGI IN PIANTAGIONE

Honduras, Brasile, Indonesia e... venite a scoprire i nostri viaggi in piantagione, per una straordinaria esperienza di cultura, di scoperta e di vita. Scopri di più...

Trip Advisor 2014

La nostra scuola ha vinto il certificato di eccellenza Trip Advisor 2014, 2015 e 2016. Grazie a tutti i partecipanti ai nostri corsi!

GABRIELE e IL CAFFE’

Molti anni nel caffè, molti in
Italia e molti, anche, all’estero.
Tanti anni nel caffè da commerciale, nella divulgazione
e comunicazione, nel training... Leggi tutto

Visita Aprire un bar

visita il nostro blog gemello contiene molte informazioni
legati al mondo della gestione
dei bar.

Facebook