V60 o FRENCH PRESS? VI PRESENTIAMO IL BONAVITA CERAMIC DRIPPER…

Bonavita Dripper

Un metodo di estrazione del caffè che unisce l’infusione per immersione alla filtrazione con un filtro in carta, vi presentiamo il Bonavita ceramic Dripper.

Se vi chiedessi qual è il vostro metodo di preparazione casalinga del caffè preferito probabilmente molti dei nostri lettori risponderebbero la Moka o l’espresso (e per espresso intendiamo estratto con un’attrezzatura professionale o simile). Sono però sicuro che molti di voi utilizzano altre tipologie di estrazione per prepararsi una tazza di caffè, metodi di brewing, (dei quali parliamo ampiamente durante i corsi dedicati) come il V60, l’Aeropress o la French Press.

Se amate la tazza corposa e piena di aromi della vostra French Press sicuramente avrete sperimentato la sgradevole presenza di residui “fines” che il filtro in metallo lascia passare nella bevanda, che rimangono sul fondo della tazza e soprattutto la difficoltà di pulizia di questa caffettiera.

Bonavita

Se invece siete degli Home Barista che al mattino si preparano la propria tazza limpida e pulita con un V60 vi sarete accorti di quanto la vostra manualità e il vostro versaggio possa influire sulla costanza delle vostre estrazioni.

Il Bonavita Dripper riunisce i pregi di questi due metodi con un’infusione per immersione che regala corposità e aromi al vostro caffè e riduce al minimo la variabile della turbolence data dal versaggio. Inoltre il filtro di carta renderà la bevanda libera da residui e la pulizia della caffettiera un gioco da ragazzi. 

Come funziona questo Bonavita Dripper, che come concetto è molto simile alla caffettiera “Clever”, ma differisce per quanto rigurarda il materiale, ceramica invece di plastica, e sistema di apertura del cono, leva invece della valvola.

Bonavita

Come si prepara un caffè con il Bonavita Ceramic Dripper?

  • Per prima cosa si inserisce il filtro di carta nel Dripper (vi consigliamo quelli bianchi che hanno meno sentori cartacei rispetto a  quelli marroni)  e si sciacqua bene con acqua calda per rimuovere i sentori di carta
  • Si aggiunge la dose di caffè macinato (24 gr) con una granulometria larga (French Press)
  • Si versa acqua calda (92/96°) sul pannello di caffè (400gr), vi consigliamo di iniziare i vostri esperimenti con una brew ratio di 60gr/litro
  • Si copre il Dripper con il suo coperchio per non disperdere la temperatura durante l’infusione e si attende 2/3 minuti
  • Finita l’infusione si appoggia il dripper sopra una caraffa e si apre la valvola lasciando percolare la bevanda attraverso il filtro di carta.
  • Enjoy!!!

Lo trovate in vendita, anche in Italia a poco più di 40€, non dimenticate di acquistare i filtri!!!

 

 

, ,
simone

Qualcosa su

Blogger, Master Barista, Latte Artist appassionato di Caffè

View all articles by simone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

I NOSTRI CORSI

Scoprite in questa pagina
i corsi
sul pianeta caffè organizzati dai docenti di caffeespressoitaliano

Trip Advisor

La nostra scuola ha vinto il certificato di eccellenza Trip Advisor 2014, 2015, 2016 e 2017. Grazie a tutti i partecipanti ai nostri corsi!

GABRIELE e IL CAFFE’

Molti anni nel caffè, molti in
Italia e molti, anche, all’estero.
Tanti anni nel caffè da commerciale, nella divulgazione
e comunicazione, nel training... Leggi tutto

Visita Aprire un bar

visita il nostro blog gemello contiene molte informazioni
legati al mondo della gestione
dei bar.

Facebook