COME FARE L’IRISH COFFEE E IL MONDO DEI COCKTAIL AL CAFFÈ

Irish coffee

Irish coffee

Origini e ricetta del più famoso cocktail al caffè.

Durante i nostri corsi di caffè c’è sempre attesa, fra i partecipanti, per il momento in cui affrontiamo il mondo dei cocktail col caffè. Lavorando da un po’ di anni in questo settore da molti anni però, devo dire che il pianeta dei cocktail che mixano alcool e caffè sembra uno di quei giovani atleti che, pur sembrando grandi promesse, di fatto non diventano mai grandi campioni. Da anni infatti vengono promossi concorsi di ricette fatte con caffè, ma queste non incontrano quasi mai il successo con il grande pubblico, e probabilmente il modo più gradito di mixare il caffè con un alcoolico resta il classicissimo caffè corretto e l’Irish coffee.

Quest’ultima preparazione, come si capisce dal nome, ha origini ben poco italiane, e, sempre come dice il nome, è stata inventata in Irlanda.

La nascita di questo cocktail è peraltro abbastanza curiosa. I primi voli di linea transatlantici, negli anni 50, erano probabilmente esperienze non così tranquille, anzi, erano abbastanza preoccupanti. Questi voli, partendo da New York, atterravano nella prima nazione Europea che incontravano, appunto l’Irlanda.

Se vi trovate a Dublino qui abbiamo una guida ai migliori Irish coffee della città!!

IRISH COFFEE

IRISH COFFEE

Qui, il personale dell’aeroporto si sentì in dovere di far riprendere i passeggeri da questa esperienza, servendo una robusta mistura di caffè, zucchero, panna e whiskey, appunto l’Irish coffee.

Essendo una preparazione non italiana anche il caffè non dovrebbe essere espresso, e la base della preparazione potrebbe essere un bel caffè filtro, all’americana, ben caldo e zuccherato con zucchero di canna (ma se usate l’espresso, magari una bella miscela dolce, centroamericana, leggermente lunga, nessuno piange e tantomeno io…) su questa base si aggiunge il whiskey irlandese, stando attenti che la mistura non si raffreddi troppo e si mischia.

A questo punto si shakera la crema di latte, la panna liquida. Per ottenere il miglior risultato si mette la panna ben fredda in uno shaker, si aggiungono tre cucchiaini (si, tre cucchiaini intesi come posate) e si shakera per una trentina di secondi fino a montare leggermente, a rendere cremosa la panna. A quel punto, con l’aiuto di un altro cucchiaino, si appoggia delicatamente la panna sulla superficie dell’Irish. Un chicco di caffè completa benissimo il tutto.

Questo video è un po’ casalingo, ma non male…

3 Comments on “COME FARE L’IRISH COFFEE E IL MONDO DEI COCKTAIL AL CAFFÈ

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

I NOSTRI CORSI

Scoprite in questa pagina
i corsi
sul pianeta caffè organizzati dai docenti di caffeespressoitaliano

Trip Advisor

La nostra scuola ha vinto il certificato di eccellenza Trip Advisor 2014, 2015, 2016 e 2017. Grazie a tutti i partecipanti ai nostri corsi! Trip Advisor

GABRIELE e IL CAFFE’

Molti anni nel caffè, molti in
Italia e molti, anche, all’estero.
Tanti anni nel caffè da commerciale, nella divulgazione
e comunicazione, nel training… Leggi tutto

Visita Aprire un bar

visita il nostro blog gemello contiene molte informazioni
legati al mondo della gestione
dei bar. Aprire un bar