CIALDE E CAPSULE PER FARE IL CAFFE’ A CASA, PICCOLA GUIDA PER L’ACQUISTO

Wednesday 12th, March 2014 Scritto da

Giacomo, della Eurocali SRL, ci invia una interessante (e divertente) guida al pianeta di cui si occupa, quello delle macchine da caffè a cialde e capsule per il mercato domestico.  Qualche confusione fra capsule e cialde, ma l’articolo è ugualmente interessante!

office-coffee-pod-machines-6650-1933349

Macchine a capsule e cialde

E’ la grande rivoluzione del caffè in questi anni; le macchine da casa, a cialde e capsule, hanno trasformato il consumo del caffè, portando l’espresso sul divano di casa. Questo tipo di macchine però ci ha portato anche una giungla di offerte, promozioni e novità in cui è difficile orientarsi. In questo articoletto cercheremo di far luce sugli aspetti più importanti da prendere in considerazione, come la scelta della macchina, della cialda ecc.

Ho selezionato 3 tipologie di macchine. Mi son voluto fermare alle 3 più famose, non vorrei infatti farvi troppa confusione.

Krups xn250ak

Krups xn250ak

Il primo sistema preso in esame è il Nespresso. Prodotto da Neslè, il fatturato di questo brand cresce di anno in anno del 20% (alla faccia della crisi insomma). Grazie anche ad un marketing martellante su praticamente tutti i canali mediatici (“What Else?” vi dice niente?), a livello di diffusione è prima in Italia. Il parco macchine poi è vastissimo, Nespresso ha infatti stretto rapporti commerciali con famosi ed affermati produttori del settore come Krups, Delonghi e Siemens. Ma arriviamo al dunque, se mi volessi buttare su questa marca, qualche macchina mi consigliereste? Non è una risposta facile, ma a differenza di tanti articoli letti a riguardo, voglio essere coraggioso e darvi suggerimenti concreti. Come rapporto qualità/prezzo vi consiglio la Krups XN250AK. Ha un costo abbordabile, intorno ai 100/110 € e svolge il suo lavoro egregiamente! La macchina è facile da usare, ha un bel design, si scalda subito ed occupa pochissimo spazio.

Ma per quanto riguarda le capsule? Qui la faccenda si complica in quanto i gusti sono molto soggettivi e ciò che può piacere a me, può non piacere a te. Detto questo, se comprerete una macchinetta Nespresso, avrete l’imbarazzo della scelta riguardo a che cialde comprare. Esistono in commercio ben 18 tipi di cialde originali e se vi posso dare un consiglio, comprerei o le “Roma” o le “Ristretto”. Corpose e tutto sommato equilibrate sono quelle che più si avvicinano al “caffè del bar”.

Quanto costano? I prezzi sono estremamente variabili, le capsule originali si aggirano intorno ai 0,37-0,45€ l’una. Se volete spendere meno, esistono in commercio tantissimi tipi diversi di cialde compatibili come quelle su questo sito internet (www.eurocali.it) La differenza rispetto alle originali si sente, la qualità infatti è decisamente più bassa. Ma per il prezzo che viene pagato, circa 0,15€ a cialda, direi che l’offerta è comunque un affare! Se alla fine sceglierete queste, prendete il gusto “Corallo”. E’ quello che più si avvicina alle cialde originali.

AEG Favola

AEG Favola

Passiamo ora ad analizzare un altro sistema, anch’esso famosissimo e italianissimo. Sto parlando del Lavazza a Modo Mio. Riguardo a questo marchio possiamo associarci semplicemente due parole: Crescita ed Innovazione. Nata nel 1895, nel 1927 è già diventata S.p.a ed a tutt’oggi conta su più di 4.000 dipendenti! Anche Lavazza, come Nespresso, può contare su dei partner di tutto rispetto come: Saeco, Electrolux, Philips e AEG.

Avendone provate diverse vi posso consigliare, considerando il rapporto qualità/prezzo migliore, la AEG Favola LM5200. Facilissima da usare e dal design sobrio, è anche poco ingombrante. Scalda l’acqua in nemmeno un minuto! Come costi siamo sempre intorno ai 100-110€. Riguardo alle cialde, il discorso è simile a quanto detto prima per la Nespresso. Se vogliamo goderci un ottimo caffè dobbiamo essere disposti a comprare cialde originali, che hanno un prezzo che oscilla dai 0,30 ai 0,40€ l’una. Se invece vogliamo risparmiare sono disponibili, anche qui, le cialde compatibili lavazza a modo mio. Cliccando sul link verrete reindirizzati a questo sito dove potrete comprarne 70 per soli 10,50€, praticamente 0,15€ l’una! Il risparmio è notevole ma dovrete accontentarvi, nonostante queste cialde della Gimoka siano chiamate “Gusto Intenso” infatti, non risulteranno poi molto forti. Provare comunque costa (quasi) nulla.

Mokona Bialetti

Mokona Bialetti

Come ultimo sistema che vi illustrerò ho deciso di scegliere un’altra grande marca del Made in Italy, la Bialetti. Famosa in tutto il mondo per la mitica Moka, negli ultimi anni è tornata prepotentemente alla ribalta con le sue macchine Mokona, Tazzona ecc. Vorrei parlarvi della Mokona, in quanto oltre ad essere più popolare della sorellona Tazzona, è anche poco più funzionale. Il design è davvero unico e particolare, come infatti potete vedere dalle foto qua sotto, riprende in tutto e per tutto la vecchia e cara Moka. Oltre al design, il punto di forza di questa Mokona è senza dubbio il sistema Trio, ovvero la possibilità di fare il caffè in tre modi diversi: Con le cialde in carta, con le capsule proprietarie e compatibili e col il caffè macinato.

Veniamo ora alle noti dolenti. Purtroppo la macchina è stata costruita con del materiale alquanto scadente e delude (di molto) le aspettative. Non so dirvi se le macchine fossero difettose, certo è che andando a dare un’occhiata anche su internet se ne trovano di tutti i colori. Sinceramente non mi aspettavo che una grande marca come la Bialetti potesse fare un flop del genere. Detto questo, se siete fermamente intenzionati a comprarla, vi posso dire che l’unico test passato sufficientemente è stato quello con le cialde originali. Esistono purtroppo solo 5 gusti (Venezia, Milano, Roma, Napoli, Deca), dunque se vi piace spesso cambiare tipo di caffè, dovrete trovarvi un’alternativa. Il prezzo più basso che ho trovato sul web riguardo la Mokona l’ho trovato su Bytecno.it, mentre per quanto riguarda le cialde bialetti originali l’ho trovato su Eurocali.it. (beh, è il nostro sito!)

In conclusione non posso che dirvi di provare, magari da qualche amico, le varie tipologie di caffè menzionate, cosi da farvi un idea generale su cosa poi acquistare. Detto questo, buon divertimento! Mi vado a fare un caffè!

 

, ,
Gabriele

Qualcosa su

Testo prova gabriele

View all articles by Gabriele

2 Comments on “CIALDE E CAPSULE PER FARE IL CAFFE’ A CASA, PICCOLA GUIDA PER L’ACQUISTO

Leave a Reply to clod Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

I NOSTRI CORSI

Scoprite in questa pagina
i corsi
sul pianeta caffè organizzati dai docenti di caffeespressoitaliano

Trip Advisor

La nostra scuola ha vinto il certificato di eccellenza Trip Advisor 2014, 2015, 2016 e 2017. Grazie a tutti i partecipanti ai nostri corsi! Trip Advisor

GABRIELE e IL CAFFE’

Molti anni nel caffè, molti in
Italia e molti, anche, all’estero.
Tanti anni nel caffè da commerciale, nella divulgazione
e comunicazione, nel training… Leggi tutto

Visita Aprire un bar

visita il nostro blog gemello contiene molte informazioni
legati al mondo della gestione
dei bar. Aprire un bar