IL RACCONTO DELLA QUARTA SEMIFINALE DEL CAMPIONATO ITALIANO CUP TASTER

Thursday 26th, March 2015 Scritto da
i vincitori

I vincitori

Condividiamo con molto piacere il racconto della quarta semifinale del Campionato Italiano Cup Taster che ha deciso altri 4 finalisti per la Finale Italiana che si svolgerà a Firenze il 20 maggio, una gara per veri “Sommelier del Caffè” con la speranza di incuriosire ed avvicinare i nostri lettori, operatori del settore ma anche semplici Coffee Lovers a questa affascinante gara sensoriale.

Sono stati davvero numerosi i professionisti del mondo del bar e gli appassionati del caffè ad affollare l’ampia sala che ha ospitato la quarta semifinale del campionato Italiano di Cup Tasting che si è svolta il 25 marzo presso Goppion Caffè di Preganziol (TV). La gara fa capo al circuito Scae – Specialty Coffee Association of Europe ed è sponsorizzata da CSC – Caffè Speciali Certificati e Bunn.

alzata della tazza- il bollino c'è

alzata della tazza- il bollino c’è

Con 8 tazze su 8 in 6’05” ha vinto Thomas Vallese, barista di 26 anni. Vive a Jesolo dove lavora stagionalmente, utilizzando le miscele di Goppion e quando si avvicina al caffè lo fa da degustatore attento: poche tazzine, ma buone. Si è classificato secondo un rapidissimo Simone Sciascia con 7 tazze su 8 in 2’35”: è barman e docente di miscelazione presso la scuola Simons Barline Barman School di San Donà di Piave (Ve), al cui interno la formazione sulla caffetteria ha un posto importante. Terzo con 7 tazze in 3’07” (di nuovo una prova all’insegna della rapidità) Emanuele Dalla Torre, 22 anni, rappresentante della terza generazione all’opera nella Pasticceria Dalla Torre di Treviso. Ama il caffè di qualità bevuto espresso e nel locale utilizza la miscela Espresso Italiano di Goppion certificata CSC. Parteciperà alla finale italiana anche Samantha Spinelli, quarta con 6’28”. Ha 29 anni e cura il blog cibievini.com; qualche mese fa ha visitato la Torrefazione e quando ha saputo della gara di cup tasting ha deciso di mettersi in gioco: “è andata meglio di quanto pensassi”, ci dice soddisfatta.

La mattina è stata aperta da Enrico Meschini, presidente di CSC che ha sottolineato la mission dell’Associazione, ovvero la promozione della cultura del caffè di qualità, identificato e selezionato grazie a procedure rigorose che coinvolgono l’intero ciclo produttivo. È seguita la degustazione di un caffè Yrgalem, coltivato in Etiopia ad un’altitudine di 1600-2000 metri in piccoli appezzamenti: una produzione che fa capo a Abdllah Bagersh, rappresentante della terza generazione di una famiglia coinvolta da molti anni nella lavorazione di caffè di qualità. Il caffè è stato degustato in espresso, evidenziando un aroma intenso con note di fiori, bergamotto e miele, un’acidità gradevole e un retrogusto agrumato. L’estrazione in modalità filtro ha dato una bevanda più dolce al palato, ma ugualmente intensa di aromi e con un piacevole e persistente sentore di agrumi.

La gara

La gara

Quindi ha preso il via la competizione, alla quale hanno concorso 15 concorrenti che si sono sfidati a coppie, ricercando gli aromi e i gusti che in ognuna delle triplette di tazzine, permettevano di identificare i due caffè uguali (le differenze erano spesso sottili), “scartando” la terza tazza, con un aroma diverso, in un tempo massimo di 8 minuti. Un clima amichevole ha accompagnato ogni competizione e soprattutto l’alzata delle tazze: se sotto quella posta nell’apposita postazione si trova un bollino nero, significa che il concorrente ha centrato l’obiettivo. E scatta l’applauso.

Conclusa l’intensa mattinata, Paola Goppion, responsabile marketing e comunicazione di Goppion Caffè, valuta con soddisfazione l’evento: “La gara di cup tasting è stata un’occasione importante per incontrare professionisti, appassionati del caffè e consumatori che hanno avuto modo di avvicinarsi in un modo nuovo e diverso a questo prodotto davvero affascinante – afferma -. Constatare che tante persone sono disposte a impegnarsi per comprendere e riconoscere le caratteristiche dei caffè e dei diversi metodi di estrazione fa guardare con fiducia ad un futuro in cui si potrà avere una decisa virata verso la qualità, un cammino che percorriamo da anni”.

La finale italiana di Cup Tasting si svolgerà a Firenze il 20 maggio; il vincitore sarà ospite di CSC alla finale mondiale in programma a Göteborg in Svezia dal 16 al 18 giugno.

La prossima semifinale Cup Tasters si svolgerà il 7 aprile presso Mondi Caffè a Roma.

,
simone

Qualcosa su

Blogger, Master Barista, Latte Artist appassionato di Caffè

View all articles by simone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I NOSTRI CORSI

Scoprite in questa pagina
i corsi
sul pianeta caffè organizzati dai docenti di caffeespressoitaliano

• Volete curiosare nel mondo
del caffè italiano? Corso discovery!

• Volete cominiciare a lavorare
in un bar con il piede giusto? Corso base.

• Il caffè sarà il pezzo forte del vostro bar? Corso avanzato

• Volete lavorare come tostatori e imparare le regole della torrefazione e miscelazione? Corso Tostatura e miscelazione del caffè!

• Puntate alle gare di barista e volete stupire i vostri clienti
con il capuccino? Corso
latte art e cappuccino decorato!

Volete scoprire i nuovi metodi di estrazione? Il corso brewing!

I NOSTRI VIAGGI IN PIANTAGIONE

Honduras, Brasile, Indonesia e... venite a scoprire i nostri viaggi in piantagione, per una straordinaria esperienza di cultura, di scoperta e di vita. Scopri di più...

Trip Advisor 2014

La nostra scuola ha vinto il certificato di eccellenza Trip Advisor 2014, 2015 e 2016. Grazie a tutti i partecipanti ai nostri corsi!

GABRIELE e IL CAFFE’

Molti anni nel caffè, molti in
Italia e molti, anche, all’estero.
Tanti anni nel caffè da commerciale, nella divulgazione
e comunicazione, nel training... Leggi tutto

Visita Aprire un bar

visita il nostro blog gemello contiene molte informazioni
legati al mondo della gestione
dei bar.

Facebook