LA NOSTRA RECENSIONE DI DUE CAFFE’ DI STARBUCKS, KENIA E SUMATRA

Monday 27th, June 2016 Scritto da
starbucks

Starbucks

Starbucks sì, Starbucks no…. a pochi mesi dallo sbarco in Italia della catena di caffetterie più famosa e diffusa al mondo, abbiamo avuto modo di leggere sui giornali e sui social pareri discordanti e anche estremi (noi vi avevamo riportato quello di SCAE ITALIA) tra chi vede questo arrivo come un affronto alla cultura italiana del caffè e chi invece lo vede come una possibilità in più per ampliare l’offerta ed abituare la clientela alll’idea di pagare il caffè qualcosa in più di 1€.

In attesa dell’apertura a Milano della prima caffetteria Starbucks italiana, la nostra Helena “Globetrotter” durante uno dei suoi viaggi caffeinizzati in quel di Londra ha visto bene di acquistare con le ultime sterline due pacchetti da 250gr di caffè provenienti da due continenti diversi, il Kenia e il Sumatra di Starbucks, qui di seguito vi raccontiamo il nostro assaggio in espresso.

Abbiamo effettuato gli assaggi nella nostra sala corsi con una macchina Dalla Corte Dc Pro settata alla temperatura di 93° con una dose di 15 gr di caffè macinato per un espresso in due tazzine di 30gr. 1+/- in 25/27secondi. Il nostro assaggio è stato effettuato secondo i metodi descritti in questo post, in questo caso senza nessun dubbio, con un’ attrezzatura ben pulita e con tutte le attenzioni dovute nella preparazione (pulizia filtro, dosatura e pressatura corretta, flussatura della doccetta…)

Starbuks kenia

Kenia

Il primo caffè ad essere stato assaggiato è stato il Kenia, paese dove si coltiva esclusivamente la specie arabica. In etichetta non ci sono riferimenti alla varietà botanica o alla classificazione (AA,AB….) ma questo caffè viene descritto come “Juicy and Complex” e tostato con un grado di tostatura Medium. Una volta aperto il pacchetto ci siamo accorti subito che la tostatura, come potete vedere nella foto è però molto scura e i chicchi si presentano lucidi e ricoperti da uno strato oleoso.

In espresso la crema risulta color nocciola chiaro non molto persistente, gli aromi non molto intensi ricordano il tostato. All’assaggio l’espresso risulta sbilanciato verso l’amaro e l’acidità e la dolcezza sono impercettibili. La corposità è molto leggera e l’astringenza asciuga il  nostro palato lasciandoci un retrogusto molto amaro e persistente. Voto 4,5

starbucks sumatra

Sumatra

Siamo passati poi all’assaggio del caffè Sumatra, anche questo 100% arabica che in etichetta viene descritto come “Earthy and Herbal”, due aggettivi “Terroso ed Erbaceo” che possiamo considerare più dei difetti che dei pregi di una tazza di caffè.

Visto l’esperienza con il Kenia “Medium Roast” avevamo un po’ di timore nell’aprire questo pacco “Dark Roast” ed infatti, se possibile, questi chicchi sono tostati ancora più scuri, ben oltre il secondo crack. (potete ammirarli in foto in tutto il loro splendore!!)

In espresso la crema si presenta color nocciola abbastanza elastica. Gli aromi sono molto intensi e ricordano la resina, odori medicinali e il legno bruciato. La corposità è buona e non abbiamo avvertito sensazioni astringenti. Anche in questa tazza l’amaro è predominante e non è presente nessuna acidità. Il retrogusto abbastanza persistente è di legno, bruciato e terra bagnata. Voto 4,5

 

 

 

 

simone

Qualcosa su

Blogger, Master Barista, Latte Artist appassionato di Caffè

View all articles by simone

1 Comments on “LA NOSTRA RECENSIONE DI DUE CAFFE’ DI STARBUCKS, KENIA E SUMATRA

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I NOSTRI CORSI

Scoprite in questa pagina
i corsi
sul pianeta caffè organizzati dai docenti di caffeespressoitaliano

• Volete curiosare nel mondo
del caffè italiano? Corso discovery!

• Volete cominiciare a lavorare
in un bar con il piede giusto? Corso base.

• Il caffè sarà il pezzo forte del vostro bar? Corso avanzato

• Volete lavorare come tostatori e imparare le regole della torrefazione e miscelazione? Corso Tostatura e miscelazione del caffè!

• Puntate alle gare di barista e volete stupire i vostri clienti
con il capuccino? Corso
latte art e cappuccino decorato!

Volete scoprire i nuovi metodi di estrazione? Il corso brewing!

I NOSTRI VIAGGI IN PIANTAGIONE

Honduras, Brasile, Indonesia e... venite a scoprire i nostri viaggi in piantagione, per una straordinaria esperienza di cultura, di scoperta e di vita. Scopri di più...

Trip Advisor 2014

La nostra scuola ha vinto il certificato di eccellenza Trip Advisor 2014, 2015 e 2016. Grazie a tutti i partecipanti ai nostri corsi!

GABRIELE e IL CAFFE’

Molti anni nel caffè, molti in
Italia e molti, anche, all’estero.
Tanti anni nel caffè da commerciale, nella divulgazione
e comunicazione, nel training... Leggi tutto

Visita Aprire un bar

visita il nostro blog gemello contiene molte informazioni
legati al mondo della gestione
dei bar.

Facebook